La farfalla sul mare

La chiamano così, la “farfalla sul mare“, per via della  sua particolare forma vista dall’alto. Stiamo parlando di Favignana, la più grande delle isole Egadi, a pochi km dalla costa di Trapani. Un’isola bellissima, per metà rocciosa e per metà pianeggiante, con moltissime spiagge e piccole calette di una bellezza straordinaria, dai colori verde-azzurro brillanti, di quelle che ti fanno strabuzzare gli occhi dalla sorpresa, di quelle che ti fanno venire voglia di gridare al mondo che la natura sia straordinaria.

Favignana è un luogo da vivere, in tutte le sue sfaccettature da isola mediterranea, con il suo porticciolo, i pescatori che al mattino presto arrivano con le barche cariche di pesci, il delizioso centro abitato con negozietti, bar, ristoranti e locali aperti fino a tarda sera, le sue atmosfere rilassate, poche automobili, tante biciclette, stradine poco asfaltate e polverose, una natura selvaggia, ottimo cibo, gite in barca, ed ovviamente, come anticipato prima, il suo splendido mare.

Ma quali sono le spiagge più belle di Favignana? La più bella ed affascinante è senza dubbio Cala Rossa, di fronte all’isola di Levanzo. Rossa perché un tempo su queste acque fu combattuta una sanguinosa battaglia ai tempi delle guerre puniche. Oggi di rosso non c’è praticamente nulla, spicca solo l’azzurro dell’acqua talmente limpida che le barche sembrano sospese nel nulla! Quando arrivi dall’alto, dopo avere parcheggiato l’auto lungo la strada, e ti trovi di fronte questo scenario, non puoi fare altro che rimanere senza parole: davanti a te una gigantesca piscina naturale e la sensazione di trovarsi dentro una cartolina ritoccata con Photoshop! Niente cartolina e niente Photoshop: credici, questa è la realtà! La spiaggia è rocciosa, non c’è possibilità di piazzare un’ombrellone, quindi meglio armarsi di crema solare, cappellino, scarpe da scoglio. Ma credetemi, una volta entrati in acqua non vorrete uscire più!

FavignanaNon è certamente da meno Cala Azzurra, a sud dell’isola, praticamente all’opposto di Cala Rossa. Il colore azzurro del nome è assai pertinente allo scenario. Qui c’è una piccola spiaggetta di sabbia, ma davvero molto piccola, il fondale è sabbioso e la sensazione è sempre quella di una grande piscina. Assolutamente imperdibile!
Lido Burrone è l’unico vero e proprio lido attrezzato presente sull’isola, con una spiaggia di sabbia bianca un po’ più grande, più comoda ed accessibile rispetto alle altre. Molto adatta ai bambini. Anche qui splendidi colori assicurati

Per gli amanti dello snorkeling Cala Rotonda è l’ideale, con la sua spiaggia di rocce e ciotoli ed i bellissimi fondali ricchi di pesci. Qui spicca un arco di pietra modellato da vento e salsedine chiamato l’approdo di Ulisse.

Tra le altre spiagge segnaliamo la piccola e sabbiosa Marasolo, i Calamoni che sono un misto di sabbia e roccia, la rocciosa e suggestiva Cala Graziosa, la spiaggia del Preveto di fronte l’omonimo isolotto e le piccole calette di Punta Sottile dove si può ammirare lo splendido tramonto dietro il faro