La Riserva Naturale dello Zingaro si estende per 7 chilometri dal tratto di costa che va da San Vito lo Capo a Castellamare del Golfo ed è una delle più famose d’Italia.

Tonnarella dell’Uzzo è la prima Cala, ed è anche la più grande e più frequentata in estate. Se si vuole fare una bella passeggiata per conoscere meglio l’ambiente basta entrare e seguire il sentiero che vi porterà alle altre calette: Cala Torre dell’Uzzo, Cala Marinetta, Cala Beretta, Cala della Disa o Zingaro, Cala del Varo e Cala della Capreria.

Durante la primavera si possono ammirare i colori bellissimi colori che caratterizzano la vegetazione. Il simbolo di questa zona è senza dubbio la palma nana, che con le sue foglie i contadini creavano oggetti di uso quotidiano alcuni dei quali sono oggi custoditi nel Museo della Riserva.